Manifesto

Evolvere: il manifesto di Ayzoh!

1. Esplora dove vivi. Esplora dove non vivi. Scopri cosa c’è là fuori: persone, gruppi, spazi, bisogni, tradizioni, visioni… sia a livello locale che al di fuori di esso.

2. Perdi l’equilibrio. Il cambiamento inizia quando lo status quo viene messo in discussione. Quindi, fidati dell’ignoto, affronta l’infinito e poni domande su tutto.

3. Scopri la mappa culturale e cognitiva di dove sei e di chi sei. Fallo imparando da quella degli altri. Siamo uniti dalle nostre differenze solo se sappiamo cosa possiamo collegare insieme.

4. Condividi la tua visione. Cattura la tua esperienza. Documentala. Poi, fai qualcosa con essa. Rendi la tua esperienza un patrimonio aperto. Rendila uno strumento. Ecco come vengono create le possibilità, per te e per gli altri.

5. Sogna a occhi aperti. Le idee per cui vale la pena vivere hanno bisogno di luce. E’ l’immaginazione che trasforma ciò che è in ciò che potrebbe (o dovrebbe) essere. È qui che inizia il cambiamento.

6. Affronta le tue paure. Osa dare vita alla tua idea. Perditi nella tua visione di un mondo nuovo: il tuo mondo. Prendi coraggio. Sii audace e inizia a costruirlo, un granello alla volta, come se fosse un mandala.

7. Apri le porte. Scardina i coperchi. L’innovazione deriva dalla mescolanza di idee, prospettive, abilità, competenze ed esperienze. Non aver paura di condividere. La forza è nei numeri, amiche e amici.

8. Non mollare. Mai. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile ma solo che ne sarebbe valsa la pena. Sii sensibile al cambiamento con il coraggio e l’obiettività necessaria per raccoglierlo e per puntare verso ciò che più conta: evolvere.

Archivio del blog